MUM (2010/2011)

di Daniele Ziglioli

Milano – Auditorium

“Niente su cui atterrare. Camminare appoggiandosi sulla schiena e
accorgersi di quanto la testa sia lontana dai piedi.”

Spettacolo coreografico sul rapporto madre-figlio, sul moralismo, sull’amore e sulla capacita di lasciare che le cose accadano, senza opporre resistenza.
E’ uno spettacolo sul bello della vita, che c’e sempre e comunque (nonostante tutto). Come le frasi d’amore trovate – e messe in salvo dentro uno scrigno – in un cielo oscurato dagli insulti degli uomini.
E’ una provocazione che arriva dritta al cuore e alla mente dello spettatore.
E’ uno spettacolo di danza il cui l’unico e solo vero protagonista è il corpo, in tutta la sua travolgente bellezza.

Questa voce è stata pubblicata in danza, mum, Uncategorized, ziglioli. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...